Cookie Policy

Il Profumo: dagli anni '50 ad oggi

Eccoci giunti alla fine della storia della profumeria! È stato un lungo viaggio partito dallantica Grecia ed arrivato fino ai giorni nostri in cui la storia dellumanità e quella della profumeria si sono incrociati e a volte anche divisi. Vediamo cosa succede dalla fine dei conflitti mondiali fino ad oggi.

Nel dopoguerra lo spirito di rinnovamento è forte e si propaga nel corso degli anni fino al 1970 dove il vento di libertà soffia sopra una giovane Europa. Le composizioni profumate rispecchiano questa epoca di freschezza e sono, in prevalenza, leggere e verdi. Le donne si emancipano e rivendicano dei profumi che incarnano questo desiderio, ecco che per questa nuova generazione di donne vengono creati N°19 di Chanel o Amazone di Hérmes. 

bonel botanicals profumeria storia del profumo chiara bonel federica d'incà hemres sauvage anni 70

In questepoca di nuovi gusti nascono profumi iconici come Eau Sauvage di Dior e Paco Rabanne pour Homme di Paco Rabanne che determinano, con le loro note, la riscossa e la nuova affermazione della famiglia olfattiva dei Fuogère - nome di fantasia che indica le fragranze maschili caratterizzate da note virili e accordi di lavanda, geranio, vetiver e muschio.

bonel botanicals profumeria storia del profumo chiara bonel federica d'inca dior eau sauvage fragranze maschili

Gli anni '80 sono gli anni del boom, anche in profumeria, i lanci di nuove fragranze sono numerosissimi e spiccano le fragranze sensuali e opulente. In questi anni vedono la luce Coco di Chanel, Poison di Dior e Opium di YSL. 

bonel botanicals profumeria storia del profumo chiara bonel federica d'inca posino christian dior

Gli anni '90 sono più modesti e caratterizzati da eventi mondiali come la diffusione dellAIDS che, già come abbiamo visto in passato, richiama nel mondo dei profumi a sentori più medicali, leggeri, freschi e muschiati. In questi anni nascono Acqua di Giò di Giorgio Armani e Kenzo pour homme. 

bonel botanicals profumeria storia del profumo chiara bonel federica d'inca acqua di ciò giorgio armani fragranze maschili muschio

Lutilizzo del profumo si estende anche ai giovani ragazzi e ragazze adolescenti, urbani e trasgressivi che con CK One (chi non ne ha posseduto almeno una boccetta!) di Calvin Klein si sentono rispecchiati! 

bonel botanicals profumeria storia del profumo chiara bonel federica d'incà ck one calvin klein 1990 anni novanta fragranze

Negli anni 2000 i lanci continuano e le fragranze nuove si susseguono in un vortice continuo, è il periodo di Chloé, Chance di Chanel, JAdore di Dior e Light Blue di Dolce e Gabbana.

Ormai la profumeria è accessibile a tutti nei grandi magazzini e nelle profumerie commerciali ed ogni persona solitamente possiede almeno un profumo. La pubblicità delle fragranze assume un ruolo centrale e spesso le case produttrici investono di più in questo mezzo che nella fragranza stessa. Assistiamo un peggioramento qualitativo delle fragranze che perdono anche in originalità dovendo uniformarsi ad un pubblico sempre più amplio e globalizzato.

In questo scenario, in realtà già a partire dagli anni '70, a me piace dire per semplice resistenza, nascono le case della profumeria di Nicchia. Dove i lanci sono molto contenuti, il packaging è iconico e pulito e la pubblicità inesistente, tutto viene investito nella qualità della fragranza.

bonel botanicals profumeria storia del profumo chiara bonel federica d'incà eau diptyque fragranza nicchia

Abbiamo già parlato a fondo della profumeria di Nicchia, qui potete trovare i link agli articoli:

Oggi la profumeria commerciale si mischia alla profumeria di nicchia e cè un ritorno allessenzialità delle fragranze: il pack si minimalizza, la comunicazione si è spostata sui social media e si investe di nuovo molto sulla qualità della fragranza.

Ora è un altro periodo di rivoluzione per la profumeria. Si va verso lestinzione del genere! I profumi non vengono più ideati secondo la logica uomo, donna, maschio e femmina ma vengono ideati per essere apprezzati da entrambi e così può succedere che una coppia condivida ed ami lo stesso profumo.

bonel botanicals profumeria storia del profumo chiara bonel federica d'incà genderless unisex fragranza uomo donna sesso parità genere

Abbiamo visto la storia della profumeria, tra alti e bassi, rivoluzioni e cambiamenti di rotta. Sicuramente è un percorso entusiasmante che si mischia con la storia e la cultura umana in maniera profonda.

Il futuro della profumeria è un libro bianco e tra qualche anno ne scopriremo le parole, io non vedo lora!

Federica Cosmast

Dott.ssa Federica D’Incà - COSMAST Master in Scienze e Tecnologie Cosmetiche

“Ogni donna ha il diritto di essere bella” - Elizabeth Arden

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati