Cookie Policy

BonPills: Skincare pelli sensibili

Questo tipo di pelle è facilmente riconoscibile, a volte anche il semplice utilizzo dell’acqua di rubinetto scatena delle reazioni cutanee ben visibili.

test della detenzione pelli sensibili arrossamento pizzicore bonpills

Per capire se anche tu soffri di pelle sensibile fai il test della detersione: se il naturale arrossamento dovuto alla detersione non diminuisce ma bensì aumenta e se a questo si aggiunge anche una fastidiosa sensazione pruriginosa, pizzicori o bruciore siete in presenza di una cute danneggiata, sensibile, iper-reattiva.

Queste indicazioni valgono anche per il trattamento della pelle sensibilizzata ovvero quando, utilizzando troppo frequentemente trattamenti aggressivi come peeling esfolianti, la pelle inizia a manifestare il proprio disagio con rossori evidenti, prurito, bruciore e sovraproduzione di sebo per difendersi.

Ricordate che la pelle è un organo, il più esteso che abbiamo, e pertanto non va mai strapazzata per ottenere risultati migliori più velocemente, anche perché questo è il risultato.

Quindi: cosa utilizzare nel trattamento di una pelle sensibile e cosa invece evitare? Vediamo assieme!

SÍ - cosa ci fa bene
  • Vitamina C che agisce negli strati più profondi della cute promuovendo il rinnovamento cellulare

  • dal mondo vegetale un aiuto è offerto dalle piante di Calendula, Camomilla, Rosa e Aloe Vera

  • utilizzate sostanze idratanti come l’acido ialuronico, bisabolo o pantenolo

  • il mantra assoluto del benessere cutaneo: utilizzate sempre una protezione SPF contro le radiazioni ultraviolette

  • la detersione non deve essere aggressiva, pertanto non inventatevi di utilizzare quel detergente “carino molto profumato che fa tanta schiuma". Piuttosto optate per un detergente delicato su base oleosa che rispetta la pelle

  • consiglio l’utilizzo delle acque termali e minerali che grazie al loro alto contenuto di sostanze minerali garantiscono un’azione lenitiva. So che danno un’idea di utilizzo estivo come rinfrescanti, ma in verità sono da utilizzare tutto l’anno specialmente se avete una cute sensibile, secca o impura.

  • cercate i cosmetici che riportano la dicitura “dermatologicamente testato su pelli sensibili

pelle sensibile ipersensibile eczema cosa evitare fare in caso di

 

NO - cosa è meglio evitare 

  • evitate tutti i cosmetici che contengano anche la minima traccia di profumo, sia naturale come gli olii essenziali che sintetico. Questi possono contenere degli allergeni che danno molto fastidio alla pelle sensibile.

  • evitate gli scrubanti meccanici e gli esfolianti chimici.

  • evitate il make-up non specificatamente inteso per pelli sensibili.

Federica Cosmast

Dott.ssa Federica D’Incà - COSMAST Master in Scienze e Tecnologie Cosmetiche

“Ogni donna ha il diritto di essere bella” - Elizabeth Arden

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati